Incrementare le informazioni sulla stampa biglietti da visita senza fare pastrocchi

Come incrementare le informazioni sulla stampa biglietti da visita

In questo post vi sveleremo un metodo molto efficace per incrementare le informazioni sulla stampa biglietti da visita, sulla stampa depliants e su qualunque altro strumento cartaceo.

Quante volte avremmo avuto bisogno di aggiungere maggiori informazioni sul nostro materiale pubblicitario ma lo spazio a disposizione era troppo poco? Sicuramente, se siamo abituati a pubblicizzarci, non poche.

Per risolvere questo problema viene in nostro aiuto un particolare codice che se inserito sulla stampa  biglietti da visita o sulla stampa volantini arricchirà le informazioni che trasmettiamo all’utente.

La funzione del qr code nella stampa biglietti da visita

Il qr code è un codice formato da pixel bianchi e neri che viene inserito su uno strumento cartaceo per svolgere diverse funzioni.

Il ruolo del qr code è di dirottare l’utente su un sito web, incrementare il testo con ulteriori dati, offrire informazioni su un evento, mostrare i contatti.

Uno degli obiettivi principali del codice qr è quello di permettere ad un utente di collegarsi in maniera rapida e diretta su un sito web. Quante volte ci è capitato di leggere un indirizzo web su una stampa manifesti pubblicitari o su una business card, per poi dimenticare di visitarlo?

Utilizzando il qr code invece non corriamo questo rischio. E’ sufficiente avere con noi il nostro smartphone.

Come si utilizza il qr code

Il qr code è stato inventato nel 1994 ma solo con la diffusione degli smartphone se ne è compresa la reale potenzialità.

Leggerlo è davvero molto semplice ma soprattutto gratuito. Bisogna avere a disposizione uno smartphone ed un’app dedicata già istallata.

Le applicazioni per la lettura del codice qr sono molte e possiamo trovarle sia nello store di Android che in iOS.

Una volta effettuato il download del programma, basta aprire l’applicazione, posizionare la fotocamera del dispositivo sul codice ed il gioco è fatto.

 

 

Share