Come sopravvivere ai primi giorni di lavoro e (ai clienti)

Ecco come sopravvivere ai primi giorni di lavoro e ai clienti che pressano fin da subito.

Sei appena tornato a lavoro e hai già il fiato sul collo dei tuoi clienti?

Hai appena messo le mani sulla tastiera e sei già in sovraccarico?

Prima di andare in ferie (o in vacanza) hai cumulato un po’ di grafiche per la stampa biglietti da visita e per la stampa volantini (ma non solo) e adesso eccole che si presentano.

in questo articolo avevamo già parlato di come mettere il turbo al proprio lavoro

Non preoccuparti! Arriva the Survival Kit per sopravvivere alla vita da creativi!

L’agenzia creativa Phoenix ha da poco messo sul mercato dei kit di sopravvivenza che consentono a grafici e creativi in genere di affrontare le scadenze imminenti, presentazioni al cliente ed eventi straordinari.

Esistono tre pacchetti differenti, ognuno dei quali va a soddisfare una specifica esigenza ed aiuta ad affrontare le emergenze.

Il Kit per il lavoro straordinario.

kit per il lavoro straordinario

Come dice il nome serve a fronteggiare lo “straordinario”.

Mettiamo caso che domattina devi mandare la stampa volantini altrimenti il tuo cliente non riceve in tempo il materiale per l’apertura del suo nuovo locale. Sono già le 18, l’orario in cui di solito stacchi ma non hai ancora terminato, anzi, sei in alto mare.

Ti aspettano ore di lavoro in più rispetto a quelle che sei solito lavorare.

Grazie a questo kit riuscirai ad affrontare meglio le ore di lavoro extra grazie agli accessori contenuti al suo interno. Vediamoli:

  • Una confezione di caffè nero colombiano per tenere sotto controllo il livello di caffeina ingerito;
  • Una pallina antistres;
  • Una pennetta USB a forma di musicassetta;
  • Un libro che insegna a mantenere la calma;
  • Barrette energetiche al burro di arachidi;
  • Un badge per non farti disturbare.

Kit per sopravvivere alle presentazioni

A chi non è mai capitato di dover gestire una presentazione dell’ultimo minuto? A chi non è mai capitato di non avere dietro l’occorrente per fare una bella figura? Più o meno a nessuno.. almeno fra coloro che fanno di mestiere il grafico.

Per fronte a questo tipo di emergenza ecco che viene in tuo aiuto il kit di sopravvivenza per le presentazioni. Vediamo cosa contiene:

  • 2 papillon per essere più eleganti;
  • un deodorante (si sa che l’agitazione fa brutti scherzi);
  • un disinfettante per le mani;
  • 3 block notes;
  • 1 libro sull’arte di convincere;
  • un badge motivazionale;
  • un laser.

Kit per sopravvivere al black out elettrico

Questo kit interviene in tuo aiuto nel caso in cui, mentre stai lavorando dovesse andar via la corrente.

Ecco l’occorrente:

  • un mazzo di carte
  • un paio di calze di lana (per riscaldarti)
  • una coperta termica;
  • un pacco di fiammiferi
  • un badge con scritto “niente panico tutto andrà bene”
  • il libro “il richiamo della foresta”

Come potete vedere ce n’è veramente per tutti i gusti e per tutte le emergenze.

Adesso che li avete conosciuti sicuramente sarà difficile farne a meno. Se desiderate ordinarli li trovate qui: agencysurvival

Se invece sei terribilmente in ritardo per stampare il tuo progetto (che sia la grafica per la stampa volantini, biglietti da visita, manifesti poco importa) e non c’è kit di sopravvivenza che tenga, rivolgiti a noi.

Stampiamo in tempi rapidissimi tutti i tuoi lavori.

 

 

 

 

 

Share